fbpx

Vitamina D 3

10,90

Disponibile

COD: Vitamina D3 Categoria: Tag: , , , , ,

Descrizione

Vitamina D3 30 capsule. 1 capsula al giorno.

Molte persone conoscono gli effetti benefici della Vitamina D per le ossa ma la ricerca ha dimostrato che questo è solo uno dei tanti effetti che questa vitamina ha nel nostro organismo. La carenza è estremamente diffusa e correlata a varie problematiche della salute.

La vitamina D è presente nell’organismo umano in due forme, D2 e D3.
La D2 viene assunta attraverso l’alimentazione. la D3 invece viene è presente nei prodotti di origine animale ma viene prodotta dal nostro corpo mediante esposizione al sole.

Questa Vitamina è in realtà un “para-ormone” infatti esercita la sua attività su organi e apparati, proprio come fa un ormone. Un numero sempre maggiore di ricerche scientifiche rivelando che la vitamina D svolge un ruolo fondamentale nella prevenzione delle malattie.

Protegge la pelle dal sole e favorisce una rapida abbronzatura.  Fondamentale fare il pieno di vitamina D3 con questo integratore per una abbronzatura veloce, intensa e duratura.

Fondamentale non solo per le ossa ma per tutto l’apparato scheletrico, stimola l’assorbimento di calcio e fosforo e ne  a favorisce il deposito. Essenziale per i bambini in tutta la fase di crescita. Fondamentale per gli adulti contro l’osteoporosi.

Sorprendono molti dati scientifici che danno il 50% della popolazione carente di Vitamina D.

Emerge che il 100% di persone affette da malattie ne sono carenti. Quasi il 60% degli adulti e addirittura l’80% degli anziani ne è carente. Ciò è sostenuto dai dati della Fondazione internazionale di osteoporosi e della Società italiana osteoporosi.

I soggetti più a rischio sono gli anziani in cui la produzione è ridotta nonostante l’esposizione al sole. Anche chi è in sovrappeso, chi fa una vita sedentaria, chi usa creme solari d’estate che ne impediscono la produzione.

Dalle ultime ricerche è emerso un altro dato allarmante, cioè che 6 bambini su 10 ne sono carenti, chi in forma lieve, chi invece in maniera più seria. Chiara conseguenza degli stili di vita dei nostri bambini che trascorrono la maggior parte del tempo in luoghi chiusi.

La ragione per cui si tende ad ammalarsi di più di patologie di tipo infettivo d’inverno ha una stretta correlazione con i bassi livelli di produzione vitamina D che abbiamo d’inverno, in questo periodo è raccomandabile una integrazione.

Inoltre non è un caso che l’esposizione al sole aumenta salute e buon umore. Infatti la vitamina D è essenziale per stimolare la produzione di endorfine, serotonina e dopamina, neurotrasmettitori che regolano il tono dell’umore e contrastano i la depressione

.
Inoltre carenze sono collegate ad un maggior rischio d’infarto e d’insufficienza cardiaca. Bassi livelli associati anche ad un maggior rischio di sviluppare diabete, infatti la vitamina D controlla l’insulina, l’ipertensione, e l’ipercolesterolemia, fattori che aggravano il rischio cardiovascolare.

Stimola il sistema immunitario.

Bassi livelli sono associate a una maggiore predisposizione alle infezioni. Basta pensare alla tubercolosi nel secolo scorso, prima degli antibiotici, veniva curata esponendosi al sole presso gli ospedali elioterapici. a

La crenza di questa vitamina e associata a malattie autoimmuni, come la sclerosi multipla, a malattie infiammatorie intestinali e ad artriti infiammatorie.

Assumere un integratore influenza anche la sintesi del testosterone negli uomini, aumentando la fertilità. Previene il rischio di malattie neurodegenerative come Alzheimer o Parkinson. Migliora le funzioni cognitive, in particolare la memoria e la parola. Riduce il rischio di depressione negli anziani.

 

COMPOSIZIONE

 

 

X