fbpx

Diversi studi forniscono prove che alcune piante officinali ed i loro estratti sono utili per aumentare il testosterone negli uomini.

Sebbene non sia possibile fornire precise indicazioni per diverse ragioni e considerando che per dare informazioni certe siano necessari ulteriori studi, è emerso da diversi studi che le piante officinali contenute in Testorol sono proprio quelle che risultano dare i risultati migliori nell’ aumentare il testosterone.

Questa revisione sistematica lo dimostra:

Examining the Effects of Herbs on Testosterone Concentrations in Men: A Systematic Review

Una revisione sistematica altro non è che una ricerca fatta tra i diversi studi scientifici che trattano dello stesso argomento. Ad esempio questa revisione sistematica di cui andremo a tradurre un estratto va a verificare quali sono i risultati degli studi  medici e scientifici condotti sulle piante officinali che fanno aumentare il testosterone

Le concentrazioni di testosterone nei maschi tendono a diminuire con l’avanzare dell’età. Un basso livello di testosterone, noto anche come carenza di androgeni è associato a un aumento del rischio di morbilità e mortalità. Attualmente, il trattamento principale per tale carenza è la terapia con testosterone, purtroppo questa terapia può esacerbare condizioni mediche preesistenti. Pertanto, l’uso di opzioni alternative, come erbe, spezie, piante o loro estratti, è stato esplorato come potenziale opzione di trattamento della carenza di androgeni.

I principali risultati di questa revisione indicano che alcune erbe, in particolare gli estratti di semi di fieno greco e gli estratti di ashwagandha, hanno effetti positivi sulle concentrazioni di testosterone negli uomini. Complessivamente, 9 studi su 32 hanno dimostrato aumenti significativi delle concentrazioni di testosterone. Gli estratti di semi di fieno greco (risultati positivi in ​​4 studi su 6) e gli estratti di radice di ashwagandha e radice/foglia (risultati positivi in ​​3 studi su 4) hanno dimostrato gli aumenti più consistenti delle concentrazioni di testosterone. Gli estratti di semi di fieno greco hanno anche dimostrato l’efficacia per aumentare le concentrazioni. Il ginseng asiatico aveva anche 1 studio che dimostrava la sua efficacia nell’aumentare il testosterone, ma c’erano 6 studi che non dimostravano alcun effetto. La scarsità di studi randomizzati controllati di alta qualità che esaminano gli effetti delle erbe sulle concentrazioni di testosterone negli uomini preclude conclusioni definitive.

Conclusioni

Questa revisione sistematica fornisce alcune prove che alcune erbe ed estratti di erbe aumentano le concentrazioni di testosterone negli uomini. Attualmente la prova più forte è per gli estratti di semi di fieno greco (Trigonella foenum-graecum; dettagli sulla preparazione dell’estratto non forniti) e radici e foglie di ashwagandha (Withania somnifera). Le conclusioni sono moderate dalla scarsità della ricerca, dalla variazione dei dosaggi e degli estratti utilizzati, dalle piccole dimensioni del campione e dall’eterogeneità delle caratteristiche dello studio. Sono necessarie ulteriori ricerche prima di poter trarre conclusioni definitive sull’efficacia e sulla sicurezza.

 

Testorol contiene tutti gli estratti più efficaci analizzati in questa revisione sistematica.

 

Testorol

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X